Web
Analytics

Punto Arredo, Lube Store Terno d'Isola

Progettazione cucine lube

3.18K 0

Progettazione cucine lube

Consigli per progettazione cucine lube:il modo migliore per affrontare l’acquisto di una cucina lube è quello di fare una simulazione di realizzo nel proprio ambiente,i nostri progetti 3d servono proprio a mostrare ai  cliente arredobergamo  il risultato finale in una visione completa di insieme del proprio acquisto. La progettazione di cucine lube è un servizio gratuito che punto arredobergamo offre ai sui clienti seguendoli passo dopo passo alla realizzazione del proprio progetto. Si parte dalle cucine lube in esposizione per trovare spunti da cui cominciare per poi seguire le misure degli ambienti e completare nel miglior modo l’arredo.Qualche cliente fortunato potrebbe trovare proprio quello che fa il caso suo nelle cucine lube in esposizione,a lui verrà riservato uno sconto particolare per merce da esposizione, i vantaggi sono sia per il cliente ma anche per noi rivenditori  che possiamo cambiare le nostre cucine lube in esposizione e inserire nuovi modelli e nuove colorazioni.Ricordatevi primi elementi da considerare durante progettazione cucine lube sono la quantità di spazio e, soprattutto, la sua disposizione.
E’ quasi sempre possibile riuscire a realizzare una composizione abbastanza completa, basta non perdere mai di vista l’organizzazione razionale delle quattro funzioni principali: dispensa, lavaggio, lavoro e cottura.Ci sono tre modi principali per la tua progettazione cucine lube: lineare , due porzioni lineari o angolari,la prima on è solo adatta alle stanze strette e lunghe. Con il diffondersi delle soluzioni “open space” che hanno eliminato il limite fra gli ambienti, la composizione lineare è spesso preferita anche quando c’è abbondanza di spazio.Essenziale nella sua configurazione, concentrando funzioni e prestazioni in un’unica parete, rende più agibile lo spazio.La seconda progettazione cucine lube è una composizione più articolata, che separa in due blocchi le funzionalità della cucina.
Questo tipo di organizzazione si applica anche meglio della precedente agli ambienti unici, perché questa distribuzione dei moduli non è più legata alle logiche tradizionali.
Nel blocco principale si trovano  la zona lavaggio affiancata a destra da un ampio spazio di lavoro e a sinistra i fuochi. A cornice sono disposti basi e pensili capienti, dove distribuire ogni cosa.
In un’altra parete si trova il blocco secondario: colonna frigorifero, colonne cestelli estraibili e colonna forno.Ultima progettazione cucine lube è la soluzione angolare in questo modo si dà continuità e consente di distribuire le funzionalità nella maniera più razionale.
Gli spazi di intervallo fra una zona  e l’altra si dilatano, consentendo l’inserimento di più moduli.Il frigorifero chiude un lato della composizione si possono poi distribuire a piacimento zona lavello e cottura.per ulteriori informazioni http://www.cucinelube.it/it/rivoluzioneincucina/progettare-la-tua-lube/